Home

Sentenza Sezioni Unite Corte di Cassazione su “Cannabis Light”

E-mail Stampa PDF

   

Le Sezioni Unite penali della Corte di Cassazione, come è noto, hanno emesso, lo scorso 30 maggio, una fondamentale sentenza in tema di vendita di derivati della canapa prodotta nell’ ambito descritto dalla legge 2 dicembre 2016, n. 242, “Disposizioni per la promozione della coltivazione e della filiera agroindustriale della canapa”.

Le motivazioni della sentenza n. 30475, depositate il 10 luglio, confermano e rafforzano il significato che all’ informazione provvisoria fornita dalle Sezioni Unite avevano dato i media, nel senso di uno stop definitivo alla possibilità di vendere al pubblico foglie, infiorescenze, olio e resina derivati dalla “cannabis light”.
 
In allegato circolare esplicativa  
 

Iscriviti alla nostra Newsletter









Ultime Notizie

Più Lette

Video