Home

Sciopero 6 dicembre impianti a marchio Esso di Toscana, Marche, Abruzzo, Trentino Alto Adige e Lazio e presidio sotto il Mise

E-mail Stampa PDF
Le Organizzazioni di categoria dei Gestori -Faib Confesercenti, Fegica Cisl e Figisc Confcommercio confermano lo sciopero già annunciato che coinvolge, dalle ore 19,30 del 5 dicembre , alle ore 7,00 del giorno 7 dicembre, i punti vendita di Petrolifera Adriatica, Retitalia e Amegas a marchio Esso posti in Toscana, Marche, Abruzzo, Trentino Alto Adige e Lazio.
Alla chiusura degli impianti si abbinerà,nella giornata del 6 dicembre il presidio sotto il Ministero dello Sviluppo economico, per denunciare la violazione sistematica delle norme speciali di settore e sollecitare il Mise finalmente ad intervenire e far sentire la voce dello Stato che difende le sue leggi.
Nei prossimi giorni verrà trasmessa la nota organizzativa della manifestazione con orari, modalità e obiettivi di presenza.
 
In allegato il comunicato stampa che annuncia la manifestazione e le motivazioni che hanno portato alla proclamazione dello sciopero.
 

Iscriviti alla nostra Newsletter









Ultime Notizie

Più Lette

Video