Home

Commercio al dettaglio: in sei anni vendite diminuite di 7,7 miliardi, oltre 300 euro in meno a famiglia

E-mail Stampa PDF

Resiste solo l’alimentare, ma nei discount

La crisi del commercio al dettaglio non si ferma. Nel 2016 il settore ha registrato, rispetto al 2010, una diminuzione delle vendite di circa 7,7 miliardi, oltre 300 euro di spesa in meno per famiglia. Ma la perdita non è equamente divisa tra le varie forme distributive: a crollare sono infatti soprattutto le vendite dei negozi della distribuzione tradizionale, diminuite di 6,9 miliardi in sei anni. E’ quanto emerge da un’analisi dell’Ufficio Economico Confesercenti, basata sull’elaborazione dei dati sulle vendite del commercio al dettaglio Istat.

 

Allegati:
Scarica questo file (TABELLA.pdf)TABELLA.pdf[ ]274 Kb
 

Iscriviti alla nostra Newsletter









Ultime Notizie

Più Lette

Video